MAXI SEQUESTRO DI DROGA ALL’ISIS: 1 MILIARDO IN PASTICCHE TROVATE A SALERNO

84 milioni di pasticche con il logo “Captagon” sono state sequestrate nella notte nel porto di Salerno. Le pasticche viaggiavano in 3 container diversi, per un peso complessivo di 14 tonnellate.

E’ il sequestro di droga più grande di sempre. La droga avrebbe fruttato sul mercato 1 miliardo di euro. Le indagini sono volte a smascherare un’organizzazione mondiale dedita all’export di sostanze stupefacenti. Il sequestro è stato eseguito su decreto della Procura della Repubblica di Napoli ed eseguito dalla DDA, la Direzione distrettuale antimafia.

Il logo Captagon contraddistingue la droga dell’Isis. Due semicerchi che si intersecano. La produzione di queste anfetamine è tra i principali metodi per finanziare le operazioni del gruppo terrorista. La droga viene usata per inibire il dolore e la paura nei combattenti, e a volte anche tra i civili in Medio Oriente per non sentire la fatica. Le pasticche vengono prodotte in gran parte in Siria e finanziano ISIS e DAESH.

Inizialmente venivano prodotte in Libano e Arabia Saudita. Dopo un periodo di stallo, si è ritrovata traccia di questo tipo di droga nel covo dei terroristi del Bataclan a Parigi, nel 2015.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *